nolliarchitecture | Cascina Merlata. Rifondazione urbana di riconnessione infrastrutturale

Cascina Merlata. Rifondazione urbana di riconnessione infrastrutturale

Type: university project

Location: Milano Italy

Status: idea 2008

 

L’area di Cascina Merlata è oggi di fondamentale interesse per lo sviluppo futuro di Milano a causa della sua localizzazione geografica. Questa area rappresenta di fatto la cerniera tra il Gallaratese, l’Expò e la fiera. Il progetto pretende quindi di rifondare una parte di città, che sia in grado di rispondere alle nuove esigenze infrastrutturali e psicologiche che sono sottese dall’evento Expò. Il nuovo quartiere vuole radicare al suolo una immagine multiscalare, in grado di supportare identità globale e locale. Attraverso un’operazione di misurazione di suolo lo spazio urbano viene rifondato per mezzo dell’apposizione di un cardo e di un decumano. I due assi scandiscono il susseguirsi degli spazi pubblici e sviluppano relazioni con gli edifici che costituiscono gli isolati. Per mezzo della layerizzazione dei suoli è stato possibile improntare una diversificazione dei percorsi carrabili e perdonali, ed una nuova commistione tra pubblico e privato. I basamenti degli isolati risultano essere macchine layer porose che permettono la formazione di corti attrattive. L’unità morfologica dell’isolato risulta  quindi ibridata. L’isolato è circondato dalla strada carrabile alla quota 0, ma è anche in relazione diretta, per mezzo di passaggi sospesi, con gli altri edifici.